Kotor

Questa scheda è collegata a: Altre Destinazioni

Patrimonio Unesco dell’Umanità, la città di Kotor è una sintesi di capolavori storico-artistici e naturali che, forse, non conoscono pari su questo versante di Adriatico. Si specchia nelle Bocche di Cattaro, un grande vallone invaso dal mare che somiglia tanto a un fiordo norvegese e già di per sé merita più di un viaggio, mentre poggia il dorso sulla roccia delle alpi dinariche.

DA VEDERE
Fondata dai romani e fortificata sin dai tempi di Giustiniano, nel 535, Kotor fu per buona parte del medioevo una delle principali capitali di Adriatico: la sua stupefacente posizione, in fondo al più grande porto naturale di questo mare, le permise di sviluppare grandi traffici commerciali e di elevarsi culturalmente ed artisticamente sino alla conquista da parte di Venezia, nel 1420.

Del suo fulgido medioevo rimangono tracce solenni: alcune delle sue 12 piazze, e soprattutto le 5 chiese medievali costruite tra la fine del 1100 e la metà del 1200.

Tra le chiese, spicca la cattedrale di San Trifone: risale al IX secolo, fu ricostruita nel 1166 e infine nel XVII secolo, dopo un terribile terremoto. Considerata uno dei capolavori alto-medievali di Adriatico, ha stretti legami di parentela con l’architettura sacra pugliese da un lato e le decorazioni greco-bizantine dall’altro. La facciata è adorna di 2 campanili, mentre mirabili sono gli affreschi all’interno.

Imperdibile è una camminata lungo le mura: la cinta posta a difesa della città è lunga 4,5 km ed alta 20 metri, e raggiunge una larghezza di 16 metri. Chiese, cattedrale, mura in un paesaggio decisamente magico: passeggiare per le strette vie di Kotor può essere un’esperienza unica. L’impianto medievale del centro mantiene l’asimmetria tipica dell’epoca ed è arricchito dai palazzi veneziani rinascimentali e barocchi, alcuni dei quali sono veri capolavori architettonici.

Tra i tanti, imperdibili il quattrocentesco palazzo Drago dalle belle finestre gotiche, il cinquecentesco palazzo Pima e il Grugur, edificio del XVIII secolo ora sede del Museo Marittimo.

DA FARE
Al centro dell’attenzione, naturalmente ci sono le bocche di Cattaro, una meraviglia naturale generalmente considerata il fiordo più meridionale d’Europa. In realtà, non si tratta di un fiordo ma di un vallone costiero che il mare ha invaso.

Le sue dimensioni sono impressionanti: 87 kmq, divisi tra le bocche vere e proprie (il canale che comunica con l’Adriatico) e 4 bacini separati. Girare il più possibile in questo straordinario territorio, adagiato alle pendici delle alpi dinariche, è quanto di meglio si possa immaginare in Montenegro.

LE SPIAGGE
Non manca, da queste parti, l’opportunità di un bagno panoramico. La riviera di Kotor si insinua nella parte più profonda delle bocche tra spiagge private e piccoli villaggi.

La ciottolosa Bajova Kula è particolarmente frequentata dagli abitanti di Kotor: lunga 60 metri e circondata dalle piante di alloro, vanta un mare cristallino. Bigovo Beach, sabbiosa, è legata alla tradizione della pesca locale e famosa per la scenografica roccia che fronteggia la spiaggia.

Spiaggia Morinj, lunga circa 1 km, è circondata da un canale naturale e ricca di suggestivi mulini riadattati a ristoranti.

La spiaggia di Trsteno è tra le 9 spiagge più belle del Montenegro: 200 metri di sabbia sottile e acqua cristallina in una paesaggio davvero incontaminato.

Le nostre proposte

  • Un'estate al top, siete pronti?

     
 
  •  
 

  • La spiaggia di Zrce non si ferma mai

    Prenota il tuo soggiorno in appartamento  a partire da 17€/ notte a persona!

     
 
 
Siti collegati:
Amatori Tour Operator s.r.l.: Via Loggia 20/22 - 60121 Ancona - Tel +39 071 56216 - Fax +39 071 206382
info@incoming.amatori.com - PI: 02251850422 - N. REA: AN-172693 - Capitale sociale 45.000,00 euro I.V.

credits del sito web e-xtrategy

Chiudi

ideazione e progettazione grafica di:

via marche, 34 - 60030 monsano (an) italy
tel. +39.0731.60400 - fax +39.0731.60003

www.kitiri.it
info@kitiri.it

ideazione e realizzazione web site di

via s. ubaldo, 36 - 60030 monsano (an) Italy
tel. +39.0731.60225

www.e-xtrategy.net
info@e-xtrategy.net