Brač

Questa scheda è collegata a: Mare

La maggiore isola della Dalmazia centrale, ricoperta di pinete, soleggiata 2700 ore l’anno, carsica e rocciosa al centro e frastagliata tutt’attorno, con numerosi tipici villaggi e due grandi centri turistici: Brač è questo e molto di più: da secoli la sua pietra bianca è esportata per grandiose costruzioni, dal Palazzo di Diocleziano alla Casa Bianca di Washington, mentre i suoi abitanti hanno combattuto l’arsura del sole riuscendo a produrre ottimo vino, olive, fichi, mandorle superbe.

Oggi Brač attira molti turisti sia a Supetar che nella popolare Bol, ma mantiene intatta un’atmosfera intima e raccolta ed è adatta a chi ama una natura orgogliosa e ricca di sorprese.

DA VEDERE

Supetar conserva un’aria mitteleuropea estremamente placida. Attraversata dalla Porat, la strada principale su cui si concentrano le attività cittadine, non ha grandi attrattive a parte una bella chiesa dell’annunciazione, con pregevoli decorazioni interne.

Poco distante si trova il villaggio di Škrip, il più antico insediamento dell’isola, ricco di affascinanti reperti illirici e romani e simbolo dell’antica attività estrattiva. Se invece amate le atmosfere dei villaggi di pescatori, potrete visitare il caratteristico villaggio di Milna.

Bol è un affascinante intrico di strade e begli edifici, e poco distante si trova un importante monastero domenicano con una chiesa tardogotica superba, arricchita da begli affreschi barocchi. Sempre nei dintorni, merita una visita la Grotta del Drago, curioso antro nel quale si dice che un frate del Quattrocento eseguì i rilievi oggi ammirabili sulla roccia. Tuttavia, la vera attrazione di Bol è la spiaggia di Zlatni Rat.

LE SPIAGGE

Zlatni Rat è una spiaggia davvero speciale. Si allunga per una cinquantina di metri in mezzo al mare e la sua punta cambia continuamente forma a seconda del vento e delle correnti. Tanta gente viene qui anche solo per ammirarla, e non a torto. Non ci sono grandi attrezzature sulla spiaggia, ma c’è una pineta con acqua corrente. Fra Bol e Milna si trovano belle insenature meno frequentate e perfette per gli amanti delle immersioni.

DA FARE

Per gli amanti della natura è d’obbligo addentrarsi nell’isola, tra villaggi poco popolosi ed altri abbandonati, attraversando i segni dell’antico passaggio dell’uomo e della sua difficile convivenza con la natura, tra cave, vitigni, pinete e campi.

La roccia carsica conferisce al paesaggio un grande fascino con le sue forme mutevoli, le gole improvvise e l’asciuttezza del suolo. Sulla costa, al contrario, sono molto praticate le immersioni, che permettono di ammirare banchi corallini, e il wind-surf, quest’ultimo soprattutto attorno a Bol e nella spiaggia di Protočine. A Bol si trova anche un attivo centro tennistico.

DA GUSTARE

Bol è abbastanza fornita di ristoranti. Il più buono è affascinante è il Laguna, in una incantevole location. Più semplice ma genuino il Gušt. A Supetar eccellente la cucina dello Jastog, specializzato in dessert fantasiosi, e meno pretenziosa ma gustosa quella del Palute, di fronte al porto. Per mangiare bei piatti di molluschi raccomandiamo il Vinotoka.

DI NOTTE

A Supetar una ressa di locali e bar per giovani si trova lungo Put Vele Luk, mentre la sola discoteca è il Fenix, anche se in alcuni alberghi vengono allestiti night club e sale da ballo.

A Bol il Faces club è la migliore disco dell’isola. Tra i locali, piuttosto numerosi, segnaliamo il lounge club Varadero.

 
Siti collegati:
Amatori Tour Operator s.r.l.: Via Loggia 20/22 - 60121 Ancona - Tel +39 071 56216 - Fax +39 071 206382
info@incoming.amatori.com - PI: 02251850422 - N. REA: AN-172693 - Capitale sociale 45.000,00 euro I.V.

credits del sito web e-xtrategy

Chiudi

ideazione e progettazione grafica di:

via marche, 34 - 60030 monsano (an) italy
tel. +39.0731.60400 - fax +39.0731.60003

www.kitiri.it
info@kitiri.it

ideazione e realizzazione web site di

via s. ubaldo, 36 - 60030 monsano (an) Italy
tel. +39.0731.60225

www.e-xtrategy.net
info@e-xtrategy.net